Beijing Kaoya

Questa sera cena con 150 agenti/negozianti cinesi.
17 tavoli, per ogni tavolo è previsto un brindisi.
Ne uscirò distrutto, visto che solgono brindare col loro vinaccio da 56 gradi…
L’aspetto positivo è che finalmente mangio la famosa anatra arrosto alla pechinese, tanto decantata da tutti coloro che mi hanno descritto come “ottima” la cucina cinese. Finora non è che abbia mangiato granché bene, eh.
Il cane di ieri a pranzo non era male, solo un po’ stopposo.
Sono seduto a una tavolata con 9 cinesi che mi guardano con sospetto. Alla prima occasione caccio un rutto livello monstre, così li metto a loro agio. Ah, una sola parlacchia inglese degnamente…
Fumano. Speravo che avessero smesso dentro nei locali, ma manco per il cazzo. E il fumo sa da merda. L’anatra arrosto cinnica non è malvagia, solo che la pelle non si dovrebbe mangiare e invece te la offrono anche da sola… Che schifo, grasso puro che cola. Han portato altre vivande, che cosa saranno mai?

Fatti i brindisi. Sono completamente storto. Adesso esco e mi sparo anche qualche altra birra, tanto.

Anzi, decido di fare ancora un po’ di festa. Un paio di telefonate. Seratona al Suzie Wong a ritmo di mojito. Niente male. Domani avrò i succhi gastrici fuoriuscenti dalle orecchie.

Rientro in hotel alle 3, la sveglia suona alle 7.30. Benissimo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...