Champagne elettorale

Ogni giorno, nella mezz’oretta di strada che percorro da casa al mio ufficio, ascolto radio 80.

Mi piace perchè è musica tranquilla, non impegnativa, ogni tanto passano delle perle ineguagliabili.
Sono 25 giorni che questi 30 minuti di svago sono inficiati da una selva di messaggi elettorali. Di tutti i tipi.
Quelli più martellanti sono del nostro amico Renato The Dwarf. Candidato a Sindaco di Venezia. Sindaco? Ma non è già ministro? Ah, rinuncerà alla carica. No, nomina un sottosegretario in più. E chi paga? Poi i messaggi elettorali sono ridicoli. Venezia è in declino. Bisogna alzare la reputazione dei veneziani. Alzare? Lui? Ma se non si vede la differenza tra quando è seduto e quando sta in piedi. Bisogna bonificare la zona di Porto Marghera, che è tra le più pregiate d’Europa. No comment. Obiettivo più 100,000 abitanti a Venezia città. Dove cazzo li mette?
Poi non mancano le critiche all’amministrazione corrente (giustificate, per carità), che sono fuori luogo quando vuoi proporti. Ma si sa che Brunetta è un arrogante.
Poi c’è De Poli. Con questo spot misero, costato 2 euro. Dove prende delle frasi vagamente leghiste, le mette in rapida successione (non si capisce una beata fava) e poi se ne esce con “E’ questo il Veneto che volete?” – No, vorrei capire qualcosa però! Prenderà 14 voti (uno sicuro: mia mamma, che vota UDC perchè Casini è un bell’uomo e perchè sul simbolo di partito c’è ancora lo scudo democristiano…)
Chiudo con Zaia. Per il quale ho una grande stima. Tuttavia, anche per lui ho delle grosse riserve. Non tanto sulla condotta, quanto sulle idee. La sua campagna è stata di un demagogismo devastante. Eppoi, anche lui è ministro. Non da decenni, da due anni. Perchè ha premura di lasciare Roma? Glielo hanno imposto, “pagandolo” con il governatorato del Veneto? Perchè stravince, eh.

Spero tanto che arrivino presto le elezioni, così poi potrò tornare ad ascoltare tranquillamente Kool and the Gang, Billy Idol, Gazebo, Michael Jackson (onnipresente a qualsiasi orario su Radio80) e Alberto Camerini.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...